Vademecum per il Genitore

Stampa PDF

Judo : uno sport in Pigiama!

Ecco una piccola guida che aiuta il genitore a sostenere il proprio ragazzo/a nel suo percorso judoistico

Come ci si prepara la Borsa


Nello Zaino per Judo dovrà esserci, ovviamente il Judo-Gi, sempre pulito ed in ordine. Controllate il laccio del pantalone, che non sia scappato dall'asola. La Cintura, un paio di Ciabattine per muoversi dallo spogliatoio al tatami al Bagno. Sarebbe bene mettere anche un piccolo asciugamano, e per chi si fa la doccia, anche un ricambio di indumenti intimi.

L'igiene personale


lavalemaniPoiche si tratta di un'attività di contatto fisico, l'igiene personale è un condizione necessaria e fondamentale, sia per se stessi, che per il rispetto dei nostri amici sul tatami.Le unghie, sia delle amni che dei piedi, dovranno essere sempre pulite e tagliate corte per evitare di graffiare i compagni.Lavarsi i piedi prima di salire sul tatami, è un buon segno di igiene: certi "profumi" non sono gradevoli!!!

 

 

La presenza del Genitore durante le lezioni


divieto di accessoCome da Regolamento, non è possibile assistere alle lezioni, tranne che nel periodo di prova.

Questo per poter lavorare meglio e aiutare il bambino a gestire autonomamente le varie situazioni che si vengono a creare e riuscire a risolverle da solo con il supporto, se necessario, dell'insegnante. Possono essere fatte eccezioni su richiesta all'insegnante per casi particolari, come ad esempio la visita di lontani parenti.

Banner
Banner